Insegna a tuo figlio a giocare in modo autonomo con 6 semplici step
Per le mamme alla scoperta dei propri superpoteri

Come essere una brava madre: 10 consigli originali

Scritto Da Silvia

Share on pinterest
Share on twitter
Share on facebook
Share on whatsapp

Se sei mamma, è probabile che ti chiedi spesso come essere una brava madre.

La società, la cultura e le tradizioni stabiliscono cosa deve fare una donna per essere una brava madre. Di solito funziona così: tieni la casa pulita e in ordine, cucina pasti elaborati più volte al giorno, educa i figli all’ubbidienza e insegna le buone maniere ad ogni costo, prenditi cura dei bisogni fisici, emotivi, sociali di tutti i membri della famiglia, fallo senza lamentarti e con il sorriso stampato in faccia. Allora sarai una brava madre. Eh no, non ci sto! In questo articolo ti rivelo quelli che secondo me sono i 10 segreti per essere una brava madre. Leggi fino all’ultimo, perché non li ho scritti in ordine di importanza, oppure ascolta l’episodio del podcast per non perderti le mie storie tratte dalla vita reale.

La bravura di una madre non si misura dalla pulizia della sua casa, dalle cene elaborate, dall’ubbidienza dei bambini. Da qui è nata la mia idea di fare una compilation di caratteristiche insolite che per me sono fondamentali per assicurare la crescita armonica non solo dei bambini, ma anche dei genitori. Questa è la mia carrellata. Sono 10 aspetti che spesso vengono trascurati, ma che rappresentano veramente dei tesori nascosti per chi vuole approcciarsi a una genitorialità consapevole.

1. Non paragonarti alle altre madri

Il paragone non ti porta mai da nessuna parte. O ti fa diventare un pallone gonfiato, o ti fa sentire un fallito. Puoi essere una brava madre pur essendo completamente diversa dalla tua amica. Ognuna di noi è unica, diversa, speciale. Non meglio o peggio. Semplicemente originale. Smettiamola di paragonarci. Sarai una madre migliore se smetterai di tormentarti mettendoti a confronto con le tue amiche, come se foste concorrenti a un concorso di bellezza.

2. Quando sbagli, chiedi scusa

Il comportamento che desideriamo vedere nei nostri figli deve essere quello che adottiamo in prima persona. Be the change you want to see in the world. Per essere una brava madre non è necessario non sbagliare mai. È necessario accorgersi dei propri errori, chiedere scusa e migliorarsi per far sì non solo che gli stessi sbagli non si ripetano, ma soprattutto per insegnare ai bambini che fare un errore è normale amministrazione per chi vuole crescere.

come essere una brava madre - dare l'esempio

3. Non avere paura di uscire dalla zona di comfort

Un po’ di rischio e avventura fanno bene alla salute. Che vuol dire uscire dalla zona di comfort? Per ognuna di noi significherà una cosa diversa. Mettersi alla prova farà bene a te e insegnerà a tuo figlio che fare cose nuove può intimorire ma non per questo dobbiamo fermarci. Quando da grande si troverà davanti a una nuova sfida, si ricorderà della sua mamma che pur avendo le vertigini è salita sull’altalena, o pur avendo urlato per anni, ha trovato il modo di uscire da quel circolo vizioso e trovare un metodo educativo alternativo.

4. Sii te stessa

Che noia se fossimo tutte uguali! Se sei una mamma che ama il fitness, fai la sportiva! Se ami cucinare, coinvolgi i bambini. Se sei una mamma lavoratrice, vanne fiera. Non fingere e soprattutto non essere la persona che pensi possa piacere di più agli altri. Questo a lungo andare causerà solo sofferenza, e danneggerà la tua identità di mamma. Sii te stessa, ma non dimenticare di uscire dalla tua zona di comfort ogni tanto.

5. Chiedi aiuto

Ti svelo un segreto: non vinci alcun premio a fare tutto da sola. Anzi, il rischio è quello di rimetterci la salute fisica e mentale. Il solo fatto di chiedere aiuto ci fa sentire incapaci, inadeguate, delle fallite. Perché cavolo ci viene così difficile chiedere aiuto! Se riusciamo a fare tutto da sole vinciamo un premio? Se abbiamo il WC splendente arriva l’Oscar? Se non chiamiamo mai una babysitter vinciamo il Nobel per la pace?

Come essere una mamma migliore - sii te stessa

6. Prenditi del tempo per te, senza i bambini

Non sei egoista, sei umana. Hai bisogno di ricaricarti. Un bicchiere vuoto non può dissetare nessuno. Allora fai un favore a te stessa, a tuo marito, ai tuoi figli, un po’ a tutti. Per essere una brava madre devi prenderti del tempo per te, senza i bambini. Esempi: un appuntamento romantico con tuo marito, un massaggio rilassante (fatto in un centro estetico), shopping con un’amica, un’ora di palestra. Trova del tempo per te. Non trovare scuse, trova soluzioni.

7. Non giudicare le altre mamme

Ognuna fa del suo meglio con quello che ha a disposizione. E ognuna ha anche la libertà di decidere come educare i figli. Il giudizio, anche quello non detto, ti frulla per la testa e di solito è frutto del paragone. Ti assicuro che le madri che tu reputi “pessime” hanno già una vita difficile, non hanno bisogno del tuo giudizio. E poi, c’è sempre bisogno di più cameratismo tra donne, quindi dai retta a me e sopprimi ogni giudizio dalla tua mente. Ti sentirai molto meglio e sarai una madre migliore.

8. Rispetta tuo figlio

Rispettare il bambino non significa fargli fare quello che vuole. Significa guidarlo a sviluppare tutte le sue potenzialità, come un alberello che crescendo farà tante mele, o arance, o limoni. Non puoi cambiare il tipo di albero che lui diventerà, ma lo puoi aiutare a essere un albero rigoglioso, sano e forte.

consigli su come essere una brava madre

9. Mostra empatia

L’empatia è la capacità di porsi in maniera immediata nello stato d’animo o nella situazione di un’altra persona. È molto difficile che chi prova empatia riesca contemporaneamente a criticare, giudicare, disprezzare o manipolare un’altra persona. Pensaci. Se riesci a metterti nello stato d’animo o nella situazione di un’altra persona, se comprendi veramente le difficoltà che tuo figlio sta affrontando, è improbabile che lo punirai, giudicherai, che sminuirai i suoi problemi, che ignorerai i suoi bisogni.

10. Non mettere in dubbio la tua autorità

Non c’è nessuno sulla terra che è più equipaggiato di te per crescere i tuoi figli. Sono figli tuoi. Dio, l’universo, il destino li ha affidati a te. Hai presente un amministratore delegato di un’azienda. Secondo te quando lei (faccio l’esempio di una donna perché in questo caso fa più effetto) arriva in ufficio che presenza ha? Secondo te cammina a testa bassa, salutando i suoi dipendenti? Oppure è fiera e orgogliosa di quello che ha creato? Tu come madre e manager della casa hai una grande autorità, non devi abusarne ma certamente non devi neanche svalutarti!

Non sarai mai perfetta, ma sei esattamente la madre di cui ha bisogno tuo figlio. Sicuramente ti scapperà l’urlo, forse partirà la sberla. Ma ce la stai mettendo tutta, e hai il resto della vita per migliorare, un giorno alla volta. Fra 5 anni, non ti piacerebbe poter dire che hai iniziato 5 anni fa?

Se sei mamma, è probabile che ti chiedi spesso come essere una brava madre.

Ciao! Sono Silvia,
palermitana trapiantata in America, imprenditrice, moglie e mamma di 3 bambini. Appassionata di podcast e crescita personale, ho trovato il respectful parenting, una filosofia che ha rivoluzionato la nostra famiglia, dando a me e mio marito la possibilità di vivere la maternità e la paternità in modo sereno e rispettoso.

Ho fondato il progetto Mamma Superhero per condividere con te risorse, strategie e strumenti indispensabili per creare in casa tua un’atmosfera che promuove la crescita fisica, mentale ed emotiva del tuo bambino.
Entra a far parte della community dei genitori superhero! Inserisci qui la tua email.
    Post più recenti
    Scopri le 6 abitudini delle mamme superhero,
    iscrivendoti alla community MSH!
    Se non ricevi nulla, controlla le caselle spam e promozioni!
      Scroll to Top