Insegna a tuo figlio a giocare in modo autonomo con 6 semplici step
Per le mamme alla scoperta dei propri superpoteri

La maestra urla in classe?

Scritto Da Silvia

Quando la maestra urla in classe…

Ti è giunta voce che la maestra di tuo figlio urla in classe e spaventa i bambini? Sai per certo che utilizza metodi tradizionali, vecchio stampo, che vanno contro ciò in cui credi?

Non è raro che ancora oggi esistano maestre che urlano, minacciano o deridono i bambini a scuola. Anche se dovrebbero, alcune non hanno idea di come gestire un bambino e adottano tutt’ora metodi aggressivi.

Ma se ti sembra che tutto questo vada a demolire il lavoro di respectful parenting che stai facendo con i tuoi figli, oggi voglio aiutarti.

Nell’episodio n. 229 del mio podcast affrontiamo insieme l’argomento sulle maestre che urlano in classe. E rispondo alla domanda: che cosa può fare un genitore? Premi play o continua a leggere per scoprire la risposta…


La maestra che urla ai bambini

Provo davvero una forte frustrazione ogni volta che una mamma mi scrive per raccontarmi episodi del genere.

Sto parlando di educatori o insegnanti che ancora ora adottano in classe metodi aggressivi (come urla, minacce e derisione) per comunicare con uno studente.

Non solo perché si tratta di mezzi che le neuroscienze hanno dimostrato essere errati e senza risultati. Ma anche perché quella vecchia tradizione è ormai stata superata da molti genitori che ora sono ben consapevoli dei suoi danni.

Abbiamo imparato che per cercare la collaborazione dei bambini, con la violenza o l’aggressività non otteniamo nulla.

Ma cosa può fare una mamma di un bambino che subisce le urla della maestra?

Cosa fare se la maestra di tuo figlio urla in classe

Ciao, mi chiamo Silvia!
Italiana trapiantata in America
e mamma di 3 bambini.

Ho scoperto come alleviare la fatica di crescere i figli
con strategie pratiche ed efficaci!

Seguimi anche su instagram @mammasuperhero

Cosa fare se la maestra di tuo figlio urla e lui si spaventa?

Se mi mettessi nei panni di genitori che hanno scelto un’educazione rispettosa, ma che poi si trovano a dover affrontare una maestra tradizionalista a scuola, mi sentirei un po’ scoraggiata.

Questo perché specialmente maestri, educatori e insegnanti dovrebbero essere in assoluto le figure più preparate e informate in materia di educazione infantile!

Per non parlare del fatto che oltre alla famiglia, sono proprio loro le persone con cui i nostri bambini trascorrono la maggior parte delle loro giornate (e della loro vita).

Dall’asilo all’università, i genitori collaborano con i docenti per l’istruzione e l’educazione dei figli.

Ma è chiaro che lì dove non siamo d’accordo, possono esserci dei contrasti. Non vorremmo che certi metodi aggressivi possano influenzare i bambini negativamente.

Ecco allora come puoi riprendere l’argomento con tuo figlio e provare a rimediare (innanzitutto con lui).

La mestra urla in classe e mio figlio si spaventa

Parla con tuo figlio per rimediare

1. Ascolta e resta calma

Se tuo figlio ti racconta che la maestra urla in classe, ascoltalo e cerca di mantenere la calma. Sii impassibile e non reagire in modo impulsivo.

Tieni le tue emozioni per te (siano rabbia, paura, ansia, ecc.) e piuttosto fai delle domande specifiche per capire meglio la situazione attraverso gli occhi di tuo figlio.

Quand’è che urla? Cos’è che dice? Fisicamente cosa fa?

2. Accogli le emozioni del bambino

A questo punto, non suggerirgli come dovrebbe o non dovrebbe sentirsi. Ogni sua emozione è valida, e puoi aiutarlo a espirmersi e a mettere a parole le sensazioni.

Soltanto in questo modo, infatti, il bambino sarà in grado di superare un’emozione: quando si sente completamente capito e accolto in ciò che prova!

Può esserti utile questo articolo: Insegnare le emozioni ai bambini…

Insegnare le emozioni ai bambini

3. Ricordagli i tuoi princìpi

È importante che il genitore metta in chiaro quali sono i suoi principi. In queste situazioni, quindi, ribadisci sempre a tuo figlio che non si merita di essere trattato male da nessuno.

Nessuno ha il diritto di trattare male tuo figlio, neanche tu.

Possiamo, invece, limitarci ad esprimere che questi non sono principi sani, dicendo: “non è gentile urlare a un’altra persona”.

Parla con la maestra (se puoi)

Prima di correre dalla maestra, è giusto riflettere su come affrontare l’argomento in maniera salutare.

Ci sono insegnanti aperti al dialogo. E ci sono insegnanti che non sono disposti ad ascoltare un genitore che rimprovera il loro metodo di insegnamento.

D’altronde chi vorrebbe sentirsi dire di non essere aggiornato o efficace nel suo mestiere?

Indipendentemente dal tipo di problema o persona che ti trovi davanti, è sempre opportuno parlare solo quando sei calma e sai di avere le tue emozioni sotto controllo.

Un qualsiasi approccio motivato da rabbia o frustrazione è del tutto controproducente. Non verresti presa sul serio e i tuoi suggerimenti non verrebbero ascoltati.

Si può parlare con la maestra che urla in classe?

Infatti, quando siamo totalmente calme, riusciamo a comunicare con empatia e rispetto, e allo stesso tempo esprimiamo le nostre preoccupazioni. Ci ricordiamo che ognuno sta già facendo del suo meglio, e abbiamo più possibilità di trovare una soluzione insieme.

Ascolta l’episodio per sentire un esempio di conversazione tra genitore e insegnante

Vuoi un’educazione più rispettosa?

Non è mai troppo tardi per chiarire una situazione spiacevole che ha vissuto tuo figlio (a scuola o in altri luoghi). E non è mai troppo presto per iniziare questo tipo di percorso.

Se hai capito che questa è la strada che vuoi intraprendere con i tuoi bambini, allora oggi è il tuo giorno!

Iscriviti alla community delle Mamme Superhero e condividi la tua trasformazione con tante altre mamme come te. Clicca la foto in basso per scoprire di più!

Se tuo figlio è un bambino difficile, segui questi consigli
Ciao! Sono Silvia,
palermitana trapiantata in America, imprenditrice, moglie e mamma di 3 bambini. Appassionata di podcast e crescita personale, ho trovato il respectful parenting, una filosofia che ha rivoluzionato la nostra famiglia, dando a me e mio marito la possibilità di vivere la maternità e la paternità in modo sereno e rispettoso.

Ho fondato il progetto Mamma Superhero per condividere con te risorse, strategie e strumenti indispensabili per creare in casa tua un’atmosfera che promuove la crescita fisica, mentale ed emotiva del tuo bambino.
Entra a far parte della community dei genitori superhero! Inserisci qui la tua email.
    Post più recenti
    Scopri le 6 abitudini delle mamme superhero,
    iscrivendoti alla community MSH!
    Se non ricevi nulla, controlla le caselle spam e promozioni!
      Scroll to Top